Vai al contenuto

A’ Marechiaro – Novara

a marechiaro

La nostra storia inizia a Tramonti, comune sui Monti Lattari, in provincia di Salerno, considerato il polmone verde della Costiera Amalfitana.

Agli inizi degli anni ‘50 nonno Luigi Giordano, detto “Giggino”, si trasferisce al nord, ad Oleggio in provincia di Novara, dove apre un caseificio ed inizia a produrre mozzarelle. La qualità e la bontà del prodotto lo portano a intraprendere una nuova attività, dove la mozzarella avrebbe regnato sovrana.

Nel 1953 aprì nel centro storico di Novara la prima pizzeria e la chiamò A’ Marechiaro, in onore del piccolo borgo del quartiere Posillipo di Napoli. La pizza fu accolta con entusiasmo dai novaresi che ebbero il piacere di assaporare i cosiddetti “assaggi” di pizza, da mangiare mentre passeggiavano sotto i portici della città.

Il locale negli anni diventa sempre più un punto di ritrovo di famiglie e comitive di amici, ma anche di clientela di passaggio, vista la centralità della sua posizione. Nonno Luigi, geniale imprenditore, insieme a nonna Antonietta, donna saggia dal cuore grande e instancabile lavoratrice, hanno lasciato il timone della nave a papà Gianni che con grande tenacia e passione, insieme a mamma Flavia, ha proseguito questa avventura, riuscendo a stare al passo con i tempi non rinunciando però alla tradizione.

a marechiaro pizze

E poi arriviamo noi, la terza generazione, Ilaria ed Eleonora. Dal 2009 ci dedichiamo con amore puro ad ogni aspetto che un attività storica come la nostra merita. Il locale recentemente ampliato e ristrutturato, mantiene l’ impronta originaria. Il 2023 ci rende orgogliose di spegnere 70 candeline: tanti sono gli anni che compie la nostra attività e questo grazie anche alla fiducia della nostra clientela e a chi ha sempre creduto in noi!

Maggiori informazioni su: www.ristorantepizzeriamarechiaro.com

Via Fratelli Rosselli, 11, 28100 , Novara (NO)

Telefono: 0321 620237

FACEBOOK: https://www.facebook.com/amarechiaro.novara/

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/amarechiaro/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *